SENATO
IN DIRETTA

WEB TV

n. 26080
  visite al
  24.02.17
I N I Z I A T I V E
 
Mercoledi 7 Settembre 2016
ore 17.00
Biblioteca del Senato
Giovanni Spadolini
Piazza della Minerva
Roma
 
Aggiornare la Costituzione
Storia e ragioni di una riforma
Presentazione del libro di Guido Crainz e CarloFusaro.

 
Giovedi' 16 Giugno 2016
ore 18.30
Superegg
Via dei Magazzini Generali, 31
Roma
 
100 donne per ROMA
Michela Di Biase per Giachetti sindaco

 
Venerdi' 20 Maggio 2016
ore 18.00
Via Antonio Pacinotti 73/81
Roma
 
ROMA - Il futuro e' adesso
con Michela Di Biase, Giulio Pelonzi,
Daniela Valentini

 
Lunedi' 4 Aprile 2016
ore 16.00
Sala Capitolare
Santa Maria Sopra Minerva
Piazza della Minerva 38
Roma
 
Chi l'ha detto? 'na statua?
Roma, i romani e il rapporto con i poteri

 
Lunedi' 29 Febbraio 2016
ore 16.00
Sala Capitolare
Santa Maria Sopra Minerva
Piazza della Minerva 38
Roma
 
Fiume? Ma 'ndo sta?
Secondo incontro di riflessione su Roma

 
Giovedi' 26 Novembre 2015
ore 17.00
Sala Capitolare presso
Santa Maria Sopra Minerva
Piazza della Minerva, 38
Roma
 
Er romanesco.... ma chi lo conosce?
Divulgazione, puntualizzazioni e chiacchiere sul dialetto di Roma
Locandina_26_11_15.pdf

 
Martedi' 27 Ottobre 2015
ore 9.30
Sala ISMA
Piazza Capranica, 72
Roma
 
La Green Economy in una legge italiana
Le novita' del collegato ambiente per i cittadini, le PA e le imprese
GreenEconomy.pdf

 
Venerdi' 23 Ottobre 2015
ore 9.30
Palazzo Turati
Via Meravigli, 9b
Milano
 
V Rapporto sull'economia del mare
Cluster marittimo e sviluppo in Italia

 
Giovedi' 15 Ottobre 2015
ore 10.00
EXPO 2015 - Teatro della Terra
Biodiversity Park
Milano
 
Etichettatura, tutela, sicurezza ed educazione alimentare
Indagine dell'Osservatorio permanente sulla filiera italiana del latte

 
Giovedi' 24 Settembre 2015
ore 15.30
RIMINI Fiera
Area Meeting Padiglione D3
Via Emilia, 155
Rimini
 
Conferenza stampa AGRINSIEME

 
Lunedi' 21 Settembre 2015
ore 18.00
Eurogarden
Via Baccelli, 85
Roma
 
Pensando Roma
Un modo per ripartire, insieme

 
Giovedi' 17 Settembre 2015
ore 17.30
Terrazza dell’Auditorium Giuseppe Avolio
Via Mariano Fortuny, 16
Roma
 
L’Agricoltura Sociale è Legge
Una vera opportunita' per l'intera societa'
CIA_17_09_15.pdf

 
Lunedi' 6 Luglio 2015
ore 16.30
Camera dei Deputati
Via di Campo Marzio
Roma
 
Il 5G opportunita' per il nostro Paese
Riflessioni per nuove policy di governo e crescita
5g_invito.pdf

 
Giovedi' 25 Giugno 2015
ore 16.00
Palazzo dei Gruppi
Sala Aldo Moro
Via degli Uffici del Vicario
Roma
 
1) Negoziazione del TTIP tra USA e UE
2) Etichette 'Made in'

 
Martedi' 23 Giugno 2015
ore 10.30
Senato della Repubblica
Sala Caduti di Nassirya
Piazza Madama, 11
Roma
 
Sinergie di sostegno scolastico al disabile... speranze
Conferenza stampa

 
Martedi' 16 Giugno 2015
ore 14.30
Senato della Repubblica
Sala Zuccari
Via della Dogana Vecchia, 29
Roma
 
Riforma enti agricoli
Facciamo il punto sullo stato d'avanzamento del riordino degli enti vigilati dal Mipaaf
loc_16_06_15.pdf

 
Venerdi' 5 Giugno 2015
ore 17.30
Libreria Arion
Piazza Montecitorio, 59
Roma
 
IMMIGRAZIONE
La sfida dell'accoglienza

 
Giovedi' 21 Maggio 2015
ore 17.00
Direzione Nazionale PD
Sala conferenze
Via S. Andrea delle Fratte, 16
Roma
 
GREEN ACT LAZIO: LE POLITICHE AMBIENTALI PER COSTRUIRE IL FUTURO
21_05_15.pdf

 
Mercoledi 20 Maggio 2015
ore 17.00
Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini
Piazza della Minerva
Roma
 
Towards the Endgame? The French Republic and Its Jewish Question
Ciclo di incontri sui pericoli e le derive di un nuovo antisemitismo
20_05_15.pdf

 
Martedi' 19 Maggio 2015
ore 14.00
Senato della Repubblica
Sala Caduti di Nassirya
Piazza Madama, 11
Roma
 
Il Caso dei Cinque: Antonio Guerrero incontra i Senatori Italiani

 
Giovedi' 30 Aprile 2015
ore 11.00
Palazzo Montecitorio - Sala Aldo Moro
Piazza Montecitorio
Roma
 
EDUCATRICI DI SOCIETA’. RACCONTI DI DONNE E DI CURA
Presentazione del libro di Maria Antonietta Selvaggio

 
Martedi' 28 Aprile 2015
ore 10.00
Senato della Repubblica
Sala dell'Istituto di
Santa Maria in Aquiro
Piazza Capranica
Roma
 
Contrastare e reprimere il NEGAZIONISMO
Tavola rotonda sull'iniziativa legislativa in corso

 
Martedi' 18 Novembre 2014
ore 17.00
Senato della Repubblica
Palazzo Giustiniani
Sala Zuccari
Via della Dogana Vecchia, 29
Roma
 
Mai piu' Concordia
presentazione del libro di Luca Cari
Invito_18_11_14.pdf

 



Visita il sito di
Science for Piece



Le linee-guida per i prissimi mesi proposte
da 40 senatori del Partito Democratico
Sentiamo il bisogno di una presa di parola nel dibattito politico in corso, con un piccolo contributo e una breve presa di posizione. E' necessario l'avvio di una riflessione profonda su in contesto, nazionale e internazionale, piu' vasto di quello che emerge nell'attuale discorso pubblico. Brexit e Trump, lo stato dell'Unione Europea, i prossimi importanti appuntamenti elettorali nel continente, chiamano a un'attenzione vigile e ad ...(leggi tutto)

Approvato in Senato il riordino e la
riorganizzazione della Protezione civile
L'approvazione del disegno di legge di riordino e riorganizzazione della Protezione civile era quanto mai necessaria e urgente. Siamo un Paese sempre piu' fragile, nel quale i danni prodotti da anni di incuria, se non di malagestione dell'ambiente, arrivano oggi tutti insieme come nodi al pettine. In questa situazione, abbiamo quindi il dovere di predisporre le misure utili a prevenire il danno e, ove questo si verifichi, a ridurne gli effetti sul territorio e per la ...(leggi tutto)
Daniela Valentini
7 febbraio 2017

Il DDL in sintesi





Approvata la manovra di bilancio 2017
Il 7 dicembre e' stata approvata la manovra di bilancio 2017. E' stato un atto di responsabilita' verso il Paese teso a contribuire alla ripresa economica e a rendere meno incerta la crisi politica aperta.
Il gruppo dei Senatori PD ha approvato questa manovra, che contiene provvedimenti di natura strutturale e che e' coerente con le politiche di sviluppo che hanno segnato questa legislatura, iniziata in una fase di grande recessione, con un percorso di riforme. La manovra supera il patto di stabilita' e delinea interventi sulla famiglia e sul contrasto alla poverta' che sono solo un avvio e che devono essere reiterati anche nei prossimi anni.

La legge di bilancio 2017


Il Senato ha approvato il decreto sul terremoto
Il 23 novembre e' stato approvato il decreto sul terremoto che ora passa alla Camera. Questo provvedimento si caratterizza per velocita' dei tempi d'approvazione, interventi integrati sul territorio, sicurezza, trasparenza e legalita' (con l'istituzione di una "struttura di missione" del Viminale, controlli da parte di Anac e Corte dei Conti e l'istituzione di un elenco speciale dei professionisti abilitati), mediante l'uso delle buone prassi e sulla base di positive precedenti esperienze quali la ricostruzione emiliana e la sorveglianza degli appalti di Expo. I comuni interessati dal provvedimento sono 131.
La sfida insita al provvedimento approvato e' ricostruire rapidamente territori ricchi di storia e di cultura quanto deboli a livello sociale e umano mantenendo integro il tessuto umano e civile e restituendo forza e futuro a quello sociale ed economico. Nascono gli Uffici speciali per la ricostruzione post sisma.
Il decreto stabilisce di ricostruire oltre alle prime case anche le seconde fuori dal cratere se lesionate e affittate come prima casa.
Il decreto finanzia le micro e piccole imprese, da' sostegno ai lavoratori (introdotta la cosiddetta busta paga pesante, cioe' comprensiva della parte a lordo, esteso lo stop di sei mesi previsto per i pagamenti di acqua, luce e gas anche alle bollette telefoniche, al canone Rai e ai pagamenti assicurativi) sostiene le aziende agricole e lo spostamento temporaneo all'interno delle stesse comunita' di piccoli esercizi commerciali quanto di aziende piu' grandi. Favorisce inoltre l'autorganizzazione dei cittadini e stabilisce l'aumento del personale degli enti locali. Sono previsti contributi fino al 100% dei danni subiti tramite finanziamenti agevolati garantiti dallo Stato; aiuti per la ripresa delle attivita' produttive danneggiate; poche stazioni appaltanti e centrale di committenza unica; controlli di Anac e Corte dei conti; stop agli adempimenti fiscali e di bilancio.
Per l'attuazione di interventi di immediata necessita', la dotazione assegnata nel decreto per il 2016 al fondo della ricostruzione e' pari a 266.427.000 euro. A questi vanno aggiunti gli interventi previsti nella legge di Bilancio: 100 milioni per il 2017 e 200 milioni di euro annui dall'anno 2018 all'anno 2047 per la concessione del credito d'imposta per l'accesso ai finanziamenti agevolati, di durata venticinquennale, previsti per la ricostruzione privata.

Addio a Equitalia e a studi di settore per un
migliore rapporto tra Stato e contribuente
Numerose le misure rilevanti contenute nel decreto fiscale approvato il 24 novembre in via definitiva al Senato: l'abolizione di Equitalia, la possibilita' di "rottamare" le cartelle esattoriali, gli interventi di semplificazione fiscale e l'abolizione degli Studi di Settore.
La rapidita' dei tempi di esame del provvedimento ha sacrificato un maggior approfondimento di alcuni temi delicati come quelli della riorganizzazione delle agenzie fiscali e della semplificazione degli adempimenti tributari, anche attraverso la riapertura della delega fiscale. La Commissione Finanze e Tesoro dovra' esaminarli in un provvedimento ad hoc, con la disponibilita' del Governo.

Il decreto fiscale




Il viceministro Bubbico risponde alla mia interogazione
L'ufficio relazioni parlamentari del Ministero dell'Interno ha trasmesso la risposta del viceministro Bubbico all'interrogazione da me presentata il 28 aprile 2016 sul degrado in cui versano alcuni quartieri della Capitale.

La risposta - L'interrogazione 4-05728


Mercoledi' 7 settembre 2016 - Biblioteca del Senato "Giovanni Spadolini"

Presentazione del libro "Aggiornare la Costituzione. Storia e ragioni di una riforma" di Guido Crainz e Carlo Fusaro - Casa Editrice Donzelli.
Oltre agli autori sono intervenuti: l'editore Carmine Donzelli, il sen. Luigi Zanda, il sen. Paolo Romani, la ministra Maria Elena Boschi.

Audiovideo dell'evento


Un emendamento per nuove assunzioni dei
vigili del fuoco e piu' mezzi di soccorso
Non possiamo che accogliere con soddisfazione l'impegno costante del Governo a favore del settore dei vigili del fuoco. In commissione Bilancio alla Camera e' stato approvato un emendamento che prevede ulteriori 593 assunzioni piu' dieci milioni annui per investimenti in mezzi di soccorso ed equipaggiamenti di sicurezza per il personale. Sono numeri importanti che, aggiunti alle 250 assunzioni dello scorso anno che saranno pero' effettive a settembre, consentono il mantenimento di un buon livello occupazionale rispetto al turn over. Grazie alle nuove assunzioni e agli investimenti per potenziare il servizio di soccorso e sicurezza Governo e Parlamento dimostrano ancora una volta sensibilita' e attenzione verso il corpo dei vigili del fuoco, un settore indispensabile per il nostro Paese.
Daniela Valentini
20 luglio 2016

Sistemi di videosorveglianza per contrastare
abusi, vessazioni e violenze
Sono sempre piu' frequenti le notizie di cronaca relative ad abusi, vessazioni e violenze nei confronti di anziani, disabili o bambini nell'ambito di strutture di cura o educative destinate ad ospitarli per l'intera giornata o per una gran parte di essa. I reati in questione sono tanto piu' inaccettabili in quanto commessi nei confronti di soggetti incapaci di intendere e volere o comunque in condizioni di particolare vulnerabilita', affidati alle cure di personale che dovrebbe garantirne in primo luogo l'incolumita', la sicurezza e il benessere e che invece talora proprio questi loro diritti viola. Le conseguenze, in ogni caso drammatiche, lo sono in misura ancora maggiore per i bambini, la cui personalita' restera' sempre inevitabilmente segnata dall'abuso subito.
Ho presentato per questi motivi un Disegno di legge recante "Disposizioni in materia di norme concernenti l'installazione di dispositivi di videosorveglianza a tutela di soggetti in condizioni di particolare vulnerabilita'"

Il testo del DDL


Camper: una ripresa che ora va sostenuta con impegni concreti
I dati presentati oggi dall'Associazione Produttori Camper, che nel suo rapporto nazionale registra un +7,9% di immatricolazioni nel 2015, sono molto positivi. Con 5500 persone addette e 700 milioni di fatturato, si tratta di un settore produttivo importante per il Paese che conferma il trend di ripresa. Una ripresa che ora va sostenuta con impegni concreti.
Il settore del caravanning e' in ripresa ma va sostenuto, attuando i provvedimenti gia' in campo e con interventi nuovi. Il ministro Graziano Delrio ha assunto in conferenza stampa l'impegno di garantire entro il 1 agosto l'emanazione del decreto di attuazione degli incentivi per la rottamazione dei vecchi camper, previsto dalla legge di stabilita' 2016 e non ancora varato. Io lavorero' in Senato per estendere l'IVA agevolata alle famiglie con componenti diversamente abili per l'acquisto di caravan e camper, oggi per cavilli burocratici circoscritta al solo acquisto di autovetture.
Daniela Valentini
19 luglio 2016

I ministri Calenda e Padoan intervengano per ridurre
i fenomeni distorsivi del mercato petrolifero
Da circa 4 anni la situazione di sbilancio tra offerta e domanda (in costante riduzione) nell'ambito del mercato petrolifero ha generato una forte concorrenza tra societa' favorendo la crescita del canale dei distributori indipendenti, sia in termini di numero di punti vendita, sia di volume.
Se da un lato questa situazione e' andata tutta a vantaggio del consumatore, dall'altra il mercato ha subito fenomeni di distorsione. Gli effetti vanno ben oltre quelli della concorrenza: si va dal contrabbando vero e proprio al dirottamento sul territorio nazionale di carichi formalmente diretti all'estero e alla destinazione di gasolio agevolato a usi con accisa piena, sfruttando i cali, utilizzando false societa' di export o con le frodi carosello, oppure semplicemente evadendo l'Iva.
Nei fatti, si e' creato un vero e proprio mercato parallelo, che offre margini 4-5 volte superiori al mercato, ma che soprattutto genera un danno enorme all'erario. Recentemente la Guardia di finanza ha effettuato sequestri e accertato evasione di Iva e di accise per un valore stimato di circa un miliardo di euro.
Anche alla luce delle continue denunce delle associazioni di categoria, come Assopetroli, Unione petrolifera e Assoindipendenti, chiedo, con un'interrogazione parlamentare ai ministri Calenda e Padoan quali iniziative vogliano mettere in campo per ridurre i fenomeni distorsivi del mercato che danneggiano la legalita', la trasparenza e la libera concorrenza.
Penso sia opportuno intensificare l'adozione di sistemi di verifica e controllo immediati per limitare l'evasione di Iva, e prevedere la costituzione di un tavolo permanente per identificare soluzioni per la lotta ai reati di contrabbando e frodi carosello.
Daniela Valentini
14 luglio 2016

Riallineare la Protezione Civile ad un contesto
profondamente cambiato

Il territorio italiano ha ancora forti elementi di criticita' e fragilita' dovuta non solamente a fenomeni naturali ma dall'azione dell'uomo. Il sistema di protezione civile che non e' perfettamente o per nulla integrato con il sistema di sussidiarieta' territoriale. I livelli di organizzazione delle varie regioni e' molto disomogeneo, e che questo impone alla Protezione Civile centrale una funzione spesso sostitutiva.
Ho presentato un ordine del giorno che impegna il Governo a inserire nei decreti attuativi della delega ricevuta:
- i compiti di formazione ed informazione dei cittadini;
- l' emanazione, nei tempi previsti dalla presente legge, della "Carta dei Diritti dei cittadini colpiti da calamita' naturali".

Il testo dell'ordine del giorno


Approvato dal Senato in via definitiva il 6 luglio l'A.S. 1328-B, recante Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitivita' dei settori agricolo e agroalimentare, nonche' sanzioni in materia di pesca illegale (Collegato alla manovra di finanza pubblica).

Sintesi del contenuto del provvedimento


Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze.

Sintesi del contenuto del provvedimento


L'arbitrato internazionale si sta rivelando la rotta giusta
per risolvere la delicata questione dei Maro'

Salvatore Girone tornera' in Italia grazie alla costante azione positiva del Governo che ha seguito la rotta giusta, attivando tutti i passaggi per arrivare all'arbitrato internazionale, senza mai cedere alla tentazione di aprire un conflitto con la controparte indiana.
Il risultato di questo clima positivo da entrambe le parti e' che anche nelle sedi internazionali i rappresentanti del governo indiano non hanno mai assunto un atteggiamento ostile verso le nostre richieste.
E questo clima, come e' intuibile, e' propedeutico a ogni buona soluzione. In conclusione, la scelta di attivare l'arbitrato da parte del nostro Governo e' stata saggia e oggi vediamo i primi risultati.
Ne' bisogna dimenticare che tra i due Paesi c'e' una intensa storia di rapporti economici e politici. Per fortuna non abbiamo mai ceduto alle tentazione di chi voleva arrivare alla rottura.
Adesso si apre una fase nuova. Da quel che sappiamo, la Corte arbitrale invita India e Italia a concordare modi e tempi del rientro di Salvatore Girone, con decisioni che dovranno essere condivise.
Come si vede, di nuovo un negoziato. Ecco perche' il buon clima delle relazioni bilaterali resta un ingrediente indispensabile. Mi attendo qualche settimana di trattative. E poi si aprira' la fase della discussione di merito davanti alla Corte. I nostri argoment sono validi: il fatto che a distanza di 4 anni dai fatti non c'e' ancora un capo di imputazione nei confronti dei nostri due maro'; la veste ufficiale che rivestivano a bordo della petroliera "Enrica Lexie", dove erano in missione antipirateria, e quindi coperti dall'immunita' funzionale che si deve a funzionari di uno Stato; la consapevolezza che la giurisdizione sia italiana e che debba essere un tribunale italiano a giudicare del caso. Nell'insieme non posso che essere fiducioso nell'arbitrato internazionale.
Il presidente della Commissione Difesa del Senato
Nicola Latorre
6 maggio 2016

Regolamentazione delle Unioni Civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze

Introduzione del reato di omicidio stradale
e del reato di lesioni personali stradali

Scheda a cura del Gruppo Senatori PD



Informazioni sulla campagna
Aderisci alla campagna contro il killer robots



Aderisci alla campagna per la
prevenzione dei tumori al seno